Mon Village: un nuovo marchio che perpetua una tradizione vivente!

Fiera dell'inestimabile eredità di André Cornu che, nel 1934, aveva fondato nel villaggio di Champagne la panetteria che le ha trasmesso il gusto per le cose autentiche, forte del grande sostegno popolare di cui ha goduto e di cui ancora beneficia; ricca dell'immensa fama che le è valsa l'impari ma giusta lotta con un monopolio sleale; convinta di aver conseguito un'eclatante vittoria morale nei confronti di quanti volevano sottometterla, l’azienda familiare Cornu presenta ora il suo nuovo marchio che unisce le eredità del passato con le sfide del futuro.
illustration-tradition

Il marchio MON VILLAGE è un atto di memoria. Racconta di una mattina di agosto del 1991 quando a Paul-André Cornu, allora proprietario della Cornu SA, che deteneva il marchio De Champagne, viene intimato dal potente Comitato interprofessionale dei Vini di Champagne (CIVC), in Francia, di cancellare il nome del suo villaggio su tutti i prodotti che ciononostante qui vengono confezionati da decenni. Le intimidazioni arbitrarie del CIVC e della sua pesante macchina politico-giudiziaria si scontrano tuttavia con la resistenza determinata dell'azienda familiare. Il governo svizzero pronuncia anche un parere di diritto favorevole alla Cornu SA. Ma ahimè, alcuni anni più tardi l’azienda è oggetto di un nuovo attacco. Impegnata nei negoziati bilaterali con l’UE, la Confederazione abbandona la causa che aveva abbracciato. Il CIVC rimette subito in moto la sua macchina da guerra e si accanisce contro la panetteria fine, ormai sola. Dopo più di dieci anni di lotta impari, la Cornu SA a costo di grande fatica riesce a ottenere il diritto di menzionare la provenienza sui suoi prodotti e decide inoltre di andare avanti con vigore facendo evolvere il suo marchio. Questi sviluppi accompagnano per di più una vittoria morale insperata: la fermezza dell'impresa familiare e la tenacia del villaggio di Champagne oggi valgono loro una fama straordinaria e un'immensa simpatia.

Il marchio MON VILLAGE è un omaggio. Celebra il villaggio di Champagne, i suoi coraggiosi abitanti e tutte le innumerevoli persone, famose o anonime, che si sono messe al suo fianco. Forse mai prima di allora una piccola comunità si era tanto unita per difendere la propria identità e i prodotti del suo territorio; certamente mai un piccolo villaggio, fino ad allora sconosciuto,

aveva suscitato tanto interesse e popolarità. Quando gli abitanti di Champagne (Champagnoux), feriti dall'oltranzismo insolente del CIVC, hanno moltiplicato gli atti di resistenza fino a cambiare simbolicamente nome al loro comune, la rivolta ha fatto il giro dei media del mondo e da ogni dove sono giunti messaggi di sostegno e di stima. Oggi Champagne fa sfoggio del suo nome plurisecolare con orgoglio, entro le sue mura, ma anche, ancora più visibili di una volta, su tutte le strade che conducono qui. I visitatori, specialmente dalla Francia, sono più numerosi che mai e vengono sempre accolti come amici.

Il marchio MON VILLAGE sigilla una nuova alleanza. I continuatori di André e di Paul-André Cornu oggi hanno portato il messaggio clamoroso degli abitanti di Champagne (Champagnoux) in altri villaggi con il gusto dei sapori autentici, generosi nelle loro competenze e fieri delle loro origini. Il marchio riunisce così sotto un unico label, oltre a Champagne, altri villaggi uniti da un concetto comune di valorizzazione della provenienza dei loro prodotti e da un amore condiviso della qualità e della tradizione. L’alleanza feconda di questi villaggi afferma l'identità del marchio e perpetua la fama della denominazione De Champagne, che entra con dignità a far parte della Storia.

logo-MON-VILLAGE_06
Inizio della paginaMV_topLink_last

Materie prime di alta qualità

La selezione delle materie prime utilizzate per la realizzazione dei prodotti «Mon Village» è la preoccupazione fondamentale della Cornu SA.

I componenti della famiglia Cornu pongono un’attenzione particolare alla scelta delle materie prime utili alla fabbricazione dei prodotti del marchio «Mon Village», come il burro, il sale o il sesamo. Sono gli unici ad autorizzare l’acquisto delle materie prime e ne assumono quindi la responsabilità.

La qualità delle materie prime e le condizioni di igiene e sicurezza vengono controllate scrupolosamente. L’azienda familiare rispetta una metodologia rigorosa, richiesta dalle norme International Food Standard (IFS) e British Retail Consortium (BRC).

Nel corso degli anni, la Cornu SA ha saputo circondarsi dei fornitori migliori. La fiducia e la fedeltà che si sono instaurate e la conoscenza delle esigenze dell’azienda familiare garantiscono la qualità dei prodotti.

Inizio della paginaMV_topLink_last

Azioni responsabili

I prodotti «Mon village» vengono realizzati nel rigoroso rispetto dell’ambiente. La Cornu SA è consapevole dell’impatto quotidiano della sua attività sull’ambiente. Per questo l’azienda familiare lavora per ricercare soluzioni ecologiche.

Le principali azioni intraprese sono:


Il recupero dell’energia dei forni per la produzione di acqua calda e il riscaldamento delle fabbriche


La in opera di vegetazione sul tetto per ottimizzare l’isolamento termico e la ritenzione d’acqua senza utilizzare componenti inquinanti



Il riciclo di tutti i residui di carta e cartone che risultano dalle attività di amministrazione e di produzione


L’installazione di numerosi sistemi che permettono di evitare al massimo la perdita di materie prime lungo tutta la catena di produzione


Inizio della paginaMV_topLink_last

La nostra rete di distribuzione

monvillage-vertriebsnetz
  • Germania

  • Belgio

  • Porcellana

  • Francia

  • Grecia

  • Olanda

  • Hong Kong

  • Italia

  • Giappone

  • Malaysia

  • Polonia

  • Romania

  • Russia

  • Slovacchia

  • Svizzera

  • Turchia

  • Gran Bretagna

Inizio della paginaMV_topLink_last

Una famiglia al servizio dell’arte di panettiere

Da quattro generazioni, la famiglia Cornu lavora con serietà e passione per offrire prodotti dai sapori autentici.

Nel 1934 André Cornu apre una panetteria artigianale, i cui prodotti vengono subito apprezzati nel villaggio di Champagne del cantone di Vaud e nella regione limitrofa. Dopo la seconda guerra mondiale numerose panetterie sono costrette a chiudere, soffocate dalle difficoltà economiche. André Cornu capisce che deve offrire prodotti che si distinguono dagli altri. E’ allora che confeziona le Flûtes de Champagne.

Autenticità e qualità: una scommessa vinta per Cornu SA

In breve le flûtes riscuotono un grande successo in tutta la regione e il piccolo laboratorio non è più sufficiente per soddisfare tutte le richieste. Nel 1962, aiutato dal padre André, Paul-André Cornu costruisce la sua prima fabbrica al centro del villaggio di Champagne. Fonda così l’azienda Cornu SA e commercializza i suoi prodotti in tutta la Svizzera. Per offrire un prodotto di alta qualità, investe in attrezzature che riproducano scrupolosamente le conoscenze e competenze degli artigiani. I sapori autentici delle Flûtes de Champagne saranno presto apprezzati ben al di là dei confini.

Un’azienda al servizio della qualità

Negli anni ‘90 vengono aperte due nuove fabbriche a Fontain, in Francia, dove la selezione delle materie prime e la maestria dei panettieri rispondono alle esigenze di qualità dell’azienda. Le più moderne tecnologie permettono di rispettare l’autenticità dei prodotti e di offrire prodotti naturali, croccanti e gustosi.

Diretta oggi da Marc-André Cornu, nipote del fondatore, la Cornu SA continua a perseguire gli stessi obiettivi: prodotti realizzati con materie prime naturali al 100%, una qualità costante e sapori autentici. L’azienda, che ha ancora la sua sede sociale nell’incantevole villaggio di Champagne, perpetua così il suo segreto: un dolce connubio di tradizione e innovazione, valori fondativi del marchio «Mon Village».

monvillage-MV_site_History_03

Paul-André Cornu